Normativa

Dedichiamo a quanti vogliono saperne di più una specifica sezione per conoscere ed approfondire la materia ed i prodotti illustrati sul nostro sito.Una conoscenza che mira tanto a favorire il rispetto delle norme vigenti, quanto a fornire materiale di riflessione.

Navigando all’interno delle sezioni è possibile compiere un excursus completo delle norme e degli altri atti legislativi oggi esistenti sul tema.

Cessione del quinto
Cessione del quinto dello stipendio: prestito personale estinguibile mediante cessione pro solvendo di una quota della retribuzione mensile del rapporto di lavoro subordinato. Il prestito è regolato dal contratto, dal Testo Unico approvato con D.P.R. 180/1950 e successive modifiche e integrazioni, dagli artt. 1260 e ss. c.c. dal d.lgs. 141/210 e dalle relative istruzioni della Banca d’Italia. Le rate mensili di ammortamento vengono trattenute dalla retribuzione ad opera del datore di lavoro che ne effettua diretta rimessa all’Intermediario Cessionario. Il Cedente è costituito debitore, a titolo di mutuo, nei confronti del Cessionario dell’importo complessivo risultante dal capitale erogato e degli oneri di attivazione del prestito indicati nel “Informazioni Europee di base sul credito ai consumatori”.

Delegazione di pagamento
Delegazione di pagamento: prestito personale a tasso fisso scalare per l’intera durata del prestito, per il cui rimborso il Mutuatario, ai sensi dell’art. 1723 2°co. c.c., conferisce apposito mandato irrevocabile al proprio Datore di Lavoro, a prelevare e versare mensilmente una quota della retribuzione direttamente in favore del Mutuante, nonché, in caso di cessazione del rapporto di lavoro, a trattenere sull’ultima retribuzione, sull’indennità di licenziamento, o su qualsiasi somma dovuta al Mutuatario in dipendenza del rapporto di lavoro, l’importo delle rate non ancora pagate fino all’integrale saldo del debito. La delegazione di pagamento, per avere efficacia, deve essere accettata dal Datore di Lavoro. Il Mutuatario è costituito debitore, a titolo di mutuo, nei confronti del Mutuante dell’importo complessivo risultante dal capitale erogato e dagli oneri di attivazione del prestito indicati nel “Informazioni Europee di base sul credito ai consumatori”

Prestiti Personali

OAM
Normativa completa ed informazioni disponibili sul sito dell'Organismo degli Agenti e dei Mediatori